Trieste

Scopri il nostro villaggio a Caorle e visita i posti più belli e interessanti del Veneto e dintorni!

Concludiamo la lista dei posti più belli da visitare a Caorle e dintorni, partendo dal nostro villaggio a Caorle raccontandoti della meravigliosa Trieste, uno dei porti più importanti d’Italia.

Uno dei porti più importanti d’Italia

Trieste è una città multietnica e incontro di varie culture mitteleuropee; dal nostro Villaggio dista circa 140 chilometri, una distanza notevole ma che vale la pena di sostenere.

Per raggiungerla ci sono vari mezzi, dagli autobus fino alla stazione ferroviaria di Portogruaro da dove transitano con una certa frequenza i treni diretti alla città capoluogo della Venezia Giulia; oppure la macchina. Il treno è comodissimo ma l’autovettura ci permette delle soste in aree con vedute idilliache.

Una veduta idilliaca sulla Costiera

Per il viaggio in macchina da Caorle ti consigliamo l’entrata in autostrada a Portogruaro o Latisana e l’uscita allo svincolo di Sistiana per prendere la strada denominata “Costiera” perché appunto è tracciata sulla costa, ad una certa altezza dal mare, e dalla quale si domina tutto il golfo di Trieste: una vista di una bellezza unica.

Una sosta, appena entrati nella strada “Costiera”, bisognerebbe farla al Castello di Duino, una roccaforte di proprietà, da oltre 420 anni, della famiglia Della Torre, ramo Della Torre di Valsassina (von Thurn-Hofer und Valsassina). Dalla cinta muraria si gode di una vista bellissima sul mare Adriatico.

Proseguendo per la “Costiera”, e prima di entrare in Trieste si incontra il Castello di Miramare edificato nel 1850 dall’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo. La struttura è in ottimo stato e spesso diventa un set cinematografico per le storie ambientate in quel periodo. Una visita all’interno richiede un tempo limitato.

La strada prosegue verso il centro cittadino costeggiando il mare e moltissimi sono gli stabilimenti balneari che nel periodo estivo sono traboccanti di bagnanti. Si transita a fianco della stazione ferroviaria e dopo qualche centinaio di metri sarebbe utile trovare, a ridosso delle banchine del porto, un parcheggio dove sostare.

Alla nostra destra si nota la stazione marittima ed il Molo Audace dove ormeggiò la prima nave che riuscì ad entrare nel porto di Trieste dopo la fine della Prima Guerra Mondiale e l’annessione all’Italia. Sul molo è ben visibile la rosa dei venti in bronzo ottenuta dalla fusione di una nave austriaca affondata dalla Marina Italiana.

Di fronte la Piazza Unità d’Italia, una delle più belle piazze italiane ed orgoglio delle comunità triestina, circondata da edifici importanti per la storia e l’amministrazione cittadina.

Trieste ha sempre esercitato un fascino speciale su artisti e scrittori, come James Joyce e Stendhal, per non parlare del suo letterato locale: Umberto Saba, che molto ha scritto sulla sua città.

Sono molte le cose da vedere a Trieste, e per questo motivo è bene munirsi di una guida illustrata, ma oltre alla piazza cittadina si può salire alla Cattedrale di San Giusto o soffermarsi in uno dei tanti caffè storici cittadini, come il Caffè degli Specchi in Piazza Unità, oppure il Caffè Tommaseo del 1830, il più antico di Trieste.

Autore: Gianni Prevarin

Il villaggio vacanze a Caorle su misura per te!

Chiedici il miglior prezzo per il tuo soggiorno


Parla subito con il nostro Centro Prenotazioni

Prepara cuffie o altoparlanti e microfono prima di chiamare CHIAMA ORA!

Orari apertura Centro Prenotazioni
Lunedì - venerdì: 8.00 - 20.00
Sabato - Domenica: 10.00 - 18.00

Oppure utilizza i nostri contatti:
info@villaggiosfrancesco.com
+39 0421 2982

In alternativa, inserisci i dettagli del tuo soggiorno per una proposta personalizzata

Struttura *
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
*