San Gaetano, Concordia Sagittaria e Portogruaro

Scopri il nostro villaggio a Caorle e visita i posti più belli e interessanti del Veneto e dintorni!

Quali sono i posti più belli da visitare partendo dal Villaggio San Francesco a Caorle? Se ci spostiamo di qualche decina di chilometri da Caorle, arriviamo a San Gaetano, Concordia Sagittaria e Portogruaro.

Un itinerario tra storia e antiche tradizioni

Questo è un itinerario di circa 30 chilometri di andata ed altrettanti di ritorno. Potremo visitare un importante, e quasi disabitato, villaggio rurale, oltre alle due storiche cittadine di Concordia Sagittaria e Portogruaro. Puoi muoverti sia in bicicletta, anche se le piste ciclabili non soddisfano appieno le esigenze di un prudente ciclista, oppure in automobile.

Prima tappa: San Gaetano

Si esce da Caorle imboccando la Strada Provinciale n. 59, in direzione dell’Autostrada ma dopo soli tre chilometri e superato un ponte su un ramo del fiume Livenza, si gira subito a destra e, dopo altri tre chilometri, si arriva a San Gaetano.

Il paese oggi è scarsamente abitato, ma un tempo ha avuto una popolazione di oltre un migliaio di persone, tutte dedite al lavoro nei campi. Qui già ai primi anni del 1900, esisteva un telegrafo, un cinema, ed un ambulatorio medico; il borgo era stato creato dal Barone Franchetti, discendente da una ricca dinastia terriera italiana, che aveva sposato a Vienna, nel 1858, Luisa Sara Rothschild.

Con il loro ingente patrimonio la coppia aveva acquistato le terre e le aveva bonificate con grandi opere irrigue. A San Gaetano ora si possono vedere i ruderi della grande villa padronale; si può ammirare il ponte girevole sul fiume Lemene, una delle prime opere ingegneristiche di questo tipo su tutta un’area che soffriva della mediocrità delle poche strade esistenti.

Ci si gusta un po’ di navigazione in mare e si entra in città dalle “Bocche di Porto di San Nicolò, diventate famose per la costruzione di quella gigantesca opera in cemento che è il “Mose”, utile a salvaguardare la città dalle alte maree.

Verso Concordia Sagittaria

Lasciato il paese, si può proseguire in un primo tratto su strade non proprio agevoli, fino ad immettersi sulla Provinciale n. 42 che ci porta a Concordia Sagittaria.

Prima di arrivarci si costeggia per qualche chilometro il fiume Lemene, l’arteria navigabile che oltre duemila anni fa era considerata di alto valore strategico dai romani. Infatti il nome di questa città deriva dalla “sagittadal latino freccia, e qui esisteva appunto una fabbrica romana di frecce.

La città era situata all’incrocio tra la via Annia e la via Postumia e qui si sente tutta la romanità del luogo.

Da visitare il Palazzo Municipale (in stile rinascimentale), dove si possono ammirare alcune urne funerarie, vasi e resti di pavimentazione; importante è anche il complesso paleocristiano accanto alla Cattedrale romanica, eretta intorno all’anno 1000: un vero e proprio museo a cielo aperto.

Portogruaro e la bellezza dei suoi luoghi

A soli tre chilometri, sorge Portogruaro collegata a Concordia anche da una bella pista ciclabile. Se ti rechi nella mattina del giovedì potrete visitare il mercato, uno dei più antichi e caratteristici della regione.

La città merita una visita per la bellezza dei suoi luoghi. È attraversata dal fiume Lemene al quale corrono parallele le due principali strade cittadine, Corso Martiri della Libertà e Via Cavour, ricche di palazzi che richiamano l’antica venezianità del luogo. Sotto i suoi portici si possono incontrare numerosi negozi, bar e angoli caratteristici.

Il sito più ammirato è forse rappresentato dai vecchi mulini, un angolo di paradiso, a pochi metri dal campanile che pende (come quasi tutti i campanili edificati in area lagunare) ma questo in maniera preoccupante.

Un consiglio utile: viaggia sempre con una piccola mappa in tasca e delle notizie sui luoghi che visiti, magari raccolte nei molti siti internet a disposizione.

Autore: Gianni Prevarin

Il villaggio vacanze a Caorle su misura per te!

Chiedici il miglior prezzo per il tuo soggiorno


Parla subito con il nostro Centro Prenotazioni

Prepara cuffie o altoparlanti e microfono prima di chiamare CHIAMA ORA!

Orari apertura Centro Prenotazioni
Lunedì - venerdì: 8.00 - 16.00
Sabato: 8.00 - 13.00
Domenica: chiuso

Oppure utilizza i nostri contatti:
info@villaggiosfrancesco.com
+39 0421 2982

In alternativa, inserisci i dettagli del tuo soggiorno per una proposta personalizzata

Struttura *
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
*